Le pavimentazioni in cotto

pavimento-cottoQuali effetti si possono ottenere su una pavimentazione di cotto fatto a mano in assenza di solventi e agenti chimici, con facilità di posa (non occorre il posatore).
EFFETTO BAGNATO ( Pavimentazione esterna )
Per ottenere l’effetto bagnato sulla superficie basta utilizzare un idro-oleorepellente base acqua, proteggendola dall’assorbimento di acqua e olio, così che, oltre a dare un tocco caratteristico al cotto, risulta anche più facile la sua manutenzione ordinaria.
Bisogna però porre attenzione nell’utilizzo di questi trattamenti:
la superficie deve essere perfettamente asciutta e priva di efflorescenze, deve essere trattata con idrooleorepellente, stendendo il prodotto, due mani ad incrociare, con una pennellessa in maniera uniforme se si tratta di una pavimentazione, utilizzando uno spruzzo se si tratta di una parete.
EFFETTO CERATO LUCIDO ( Pavimentazione Esterna )
Per ottenere questo effetto, si tratta il pavimento con cere in pasta e/o cere liquide, rendendolo lucido e brillante. Si facilita inoltre la pulizia dello stesso, più agevole e veloce.
Anche in questo caso sono diverse le procedure da seguire e rispettare: come al solito la superficie deve essere perfettamente asciutta e priva di efflorescenze trattandola sempre idrooleorepellente, steso con una pennellessa due mani ad incrociare.
Lasciato asciugare il pavimento, lo si tratta con una prima mano di cera in pasta, che può essere neutra oppure colorata. La cera va applicata uniformemente attraverso uno straccio o un panno asciutto o una pennellessa, in quantità minime, trattando di volta in volta piccole aree di superficie.
Quando la cera in pasta è asciutta, circa 6/8 ore, stendere una mano di cera liquida con un panno morbido e umido, in modo da rendere il pavimento lucido e brillante.

Please follow and like us: