I colori condizionano fortemente il nostro stato d’animo e questo lo sappiamo da sempre. In antichità esisteva addirittura una forma di medicina alternativa basata sulle diverse ripercussioni che un colore ha sulla psiche umana.  Oggi tutto è stato confermato da diversi studi e in architettura il colore è diventato uno strumento per rendere gli ambienti più consoni alla nostra personalità, ma anche più rilassanti.

Il colore, associato poi all’idromassaggio massimizza il relax. Tutto questo è la cromoterapia.

Ogni colore corrisponde infatti a una diversa lunghezza d’onda dello spettro visibile e pare che, variando le onde elettromagnetiche, queste intergiscano col nostro metabolismo, portando dei benefici al nostro organismo. Non ci sono controindicazioni, anche se non è stata dimostrata l’efficiacia della cromoterapia in modo scientifico. Probabilmente si tratta di un effetto placebo che ci aiuta a convincerci di stare meglio. Se dopo un idromassaggio con cromoterapia stiamo effettivamente meglio, bè allora qualche vantaggio c’è!

Tutto questo ha portato sul mercato tutta una serie di vasche da bagno, colonne doccia e box multifunzione che prevedono questa opzione. Oltre l’idromassaggio, che ha un effetto tonificante per tutto il corpo, diverso a seconda della temperatura dell’acqua, la cromoterapia ne amplifica i benefici, con buona pace della scienza.